Mi chiamo Ismene. Sono un ingegnere civile e un’operatrice sociale. Sono anche una femminista convinta. Ho studiato all’estero diverse tecniche di costruzione, tra cui l’antisismica. Ed oggi applico le mie conoscenze per la progettazione del Centro per le Donne che ActionAid sta realizzando. E’ importante monitorare la costruzione passo dopo passo, per intervenire immediatamente nel caso si presentino imprevisti. Come operatrice sociale lavoro prevalentemente con le donne che hanno subito violenze di genere. Ho incominciato a lavorare con ActionAid nel 2015, conducendo training sui diritti delle donne e facilitando focus group al femminile. Dopo la devastazione del terremoto del 2010 ho lavorato per diverse ONG. Ho contribuito a ricostruire 1700 abitazioni, un progetto che è stato considerate uno dei migliori in assoluto nella fase di ricostruzione post terremoto. Vivo a Port au Prince. Ho tre bambini, tutti maschi, ormai grandi di 21, 17 e 11 anni. Il mio lavoro mi porta a trascorrere molte ore fuori casa, ho un senso di responsabilità forte verso i segni di devastazione che vedo intorno a me. So che le mie competenze ora sono importanti, Haiti è il mio paese e ho delle responsabilità come cittadina.”

D: Sei parte del team formatori creato da ActionAid dopo l’urgano.Puoi dirci qualcosa di questo progetto?

Ismene: Sì, ho condotto i corsi di formazione su Protezione di Genere insieme ad altre persone. Gli abbiamo tenuti in luoghi di fortuna, scuole, chiese ma con il Centro delle Donne, avremo uno spazio nostro e dedicato.

Spazio Women friendly appena inaugurato

D: Perchè è importante avere consapevolezza dei progetti di protezione delle donne?

Ismene: In situazioni di emergenza si registra sempre un aumento della violenza. Soprattutto di genere e sessuale. E’ quindi fondamentale insegnare alle donne cosa fare, come tutelarsi e proteggersi. Per la maggior parte delle partecipanti gli argomenti trattati durante i trainig sono totalmente nuovi. I feed back che riceviamo sono sempre positivi. Le donne ci dicono che ne parleranno ad altre donne e ci chiedono di tornare a ripetere la formazione. E’ fondamentale quindi continuare ad organizzarli.

D: Hai mai avuto testimonianza diretta di casi di maltrattamento o violenza?

Ismene: Ho sempre condotto i training in maniera molto pacata. Abbiamo discusso questioni di discriminazione economica e sociale. Ma è capitato che qualcuna si avvicinasse dopo la lezione sfogandosi e parlandomi di casi più delicati. In questi casi trattiamo poi con i soggetti in separata sede, fornendo le adeguate consulenze. Se ne hanno bisogno, le donne che partecipano ai corsi sanno che  possono chiamarmi o rivolgersi direttamente alla hotline di ActionAid.

D: Credi che sia in qualche modo ispirante per le alter donne vederti svolgere un mestiere che tradizionalmente ha una connotazione maschile come qualla dell’ingegnere?

Ismene: Non mi vedo come un simbolo. Faccio solo il mio lavoro. E tento di farlo al meglio, sempre.

Il 7 ottobre 2016 un uragano ha colpito Haiti colpendo direttamente più di mezzo milione di persone e provocando più di 500 vittime. Il 12% della popolazione necessita ancora oggi di assistenza umanitaria.


Haiti Uragano Matthew Sostieni i nostri interventi

Hub di AGIRE

Le notizie, le storie e tutti gli aggiornamenti del network

Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X

Con il tuo aiuto saremo sempre
pronti a intervenire su qualsiasi emergenza.

CARTA
Bonifico
Online
Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di VeganFriendly!
Si è verificato un errore!

Scopri tutti i modi per donare

X