Caffè resiliente, l’aiuto dei donatori AGIRE per Haiti dopo l’uragano Matthew

Il 4 e 5 ottobre 2016 Haiti è stata colpita dal passaggio dell’uragano Matthew, uno dei più devastanti della storia del paese. Oltre ad aver causato la morte di 800 persone, distrutto oltre 25mila abitazioni con circa 10 mila sfollati, l’uragano ha reso ancora più difficile la vita della popolazione colpita. Fin dalle prime ore dopo il passaggio dell’uragano AGIRE ha avviato una raccolta fondi e per massimizzare l’impatto del contributo l’intero ricavato, 22.856 euro, è stato destinato ad un singolo progetto tra quelli presentati, quello di Oxfam Italia.

Lo staff di Oxfam, insieme ai partner locali presenti ad Haiti e in Repubblica Dominicana, sono intervenuti a poche ore dal disastro con azioni di emergenza distribuendo acqua potabile e kit igienici alla popolazione maggiormente colpita e ripristinando i sistemi idrici e fognari locali con l’obiettivo di prevenire la diffusione di infezioni e malattie come zika, colera e malaria.

In una seconda fase, per favorire la rinascita economica nel sud del Paese, Oxfam ha deciso di lavorare al ripristino della filiera del caffè, una delle poche colture che presenta caratteristiche di adattamento ai cambiamenti climatici, riducendo quindi la vulnerabilità della popolazione di queste zone di fronte a futuri passaggi di uragani e cicloni.

Il finanziamento di AGIRE ha contribuito alla costruzione di un centro di produzione vegetale con capacità di 60.000 piante e di 50 vivai familiari con una produzione di 150.000 piante. Inoltre, nell’ambito del progetto Oxfam, in collaborazione con il partner locale RECOCAS (network di cooperative di caffè),  ha organizzato e gestito 10 corsi di formazione rivolti a 300 piccoli produttori di caffè su gestione dei vivai, tecniche di germinazione e rinnovamento delle piantagioni di caffè e diversificazione agricola con varietà a ciclo corto. Il progetto finanziato da Agire è durato 9 mesi, e si è concluso lo scorso 31 marzo raggiungendo un totale di 1.500 beneficiari.

Per approfondire: agire.it

Foto @Oxfam

Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X