Tre anni di guerra in Yemen, emergenza senza fine

La “guerra dimenticata” dello Yemen, il paese più povero del Medioriente a sud della Penisola Arabica, compie oggi 3 anni. Tra le denunce delle organizzazioni umanitarie e il silenzio della comunità internazionale si sta consumando “la più grande carestia che il mondo abbia mai visto in decenni, con una potenzialità di milioni di vittime”, secondo le parole del sottosegretario generale degli affari umanitari e coordinatore degli aiuti per le emergenze della Nazioni Unite, Mark Lowcock.

Tra bombardamenti, scontri e attentati, il conflitto ha causato più di diecimila i morti e una gravissima crisi per la popolazione civile. Le epidemie di colera e difterite, mancanza di cibo, medicine e energia oggi fanno stimare all’Ufficio Onu per il coordinamento umanitario (Ocha) più di 20 milioni di persone bisognose di assistenza, più di due milioni di sfollati e circa due milioni di minori che non vanno a scuola e 1,8 milioni sotto i 5 anni malnutriti.

L’ONG Oxfam è presente nel paese con i suoi operatori umanitari da luglio 2015 per portare acqua (consegnata con autobotti, riparati pozzi, forniti filtri e taniche) e servizi igienico sanitari (costruite latrine, campagna di prevenzione e sensibilizzazione su tematiche igieniche) assistenza economica buoni per il cibo (buoni in denaro per comprare cibo o bestiame).

Per approfondire: oxfamitalia.org

Foto @Oxfam

Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X