#Giornata internazionale dei diritti dei migranti

Oltre 250 milioni nel 2050. Questo potrebbe essere il numero dei migranti ambientali, cioè chi fugge dagli effetti dei disastri naturali provocati dai cambiamenti climatici, a metà del nostro secolo, secondo le stime del’UNHCR, con una media di crescita di 6 milioni ogni anno. Un dato che vogliamo ricordare oggi nella Giornata Internazionale dei diritti dei Migranti voluta dalle Nazioni Unite per celebrare l’adozione della “Convenzione per la protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie” nel 2000, sottoscritta da 51 paesi ma ancora non ratificata dall’Italia.

Secondo l’Onu, il numero globale dei migranti e rifugiati  è passato, dal 2000 al 2015, da 175 a 244 milioni di persone. Un fenomeno ormai strutturale e che coinvolge un flusso sempre più variegato di persone, che non può essere visto come un’emergenza legata a crisi regionali a cui rispondere chiudendo i confini, ma va affrontato con responsabilità e visione di lunga durata dall’Europa, assicurando protezione e diritti a quanti fuggono da guerre e violenze e politiche di accoglienza e integrazione anche per chi cerca di costruirsi un futuro migliore lontano dalla miseria nel nostro continente. Speranze che sembrano contraddette oggi dal governo francese che ha annunciato il progetto di legge “immigrazione e asilo”, teso a inasprire le espulsioni , che ne 2017 sono aumentate dell’8 per cento.

Per approfondire: unric.org

Foto: @Vlad Sokin Panos

Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X