Focus Kenya

Se prima in Kenya le persone senza cibo sufficiente erano 1,6 milioni, dopo sei mesi di siccità questo numero è ora arrivato a 2,7 milioni. La siccità ha causato la perdita del raccolto e la morte del bestiame, uniche fonti di reddito per una vasta porzione della popolazione (23 delle 47 contee del Kenya sono tradizionalmente abitate da pastori e agricoltori e attualmente aride o semi-aride).

Alla siccità e alla conseguente carenza di cibo si è inoltre aggiunta un’epidemia di colera che contribuisce a decimare la popolazione e peggiorare il rischio di morte.

A causa delle ricorrenti ondate di siccità che colpiscono soprattutto le regioni costiere e settentrionali, inoltre, le persone sono costrette ad abbandonare i propri villaggi in cerca di cibo e acqua per sé e per il bestiame, e si stima che 85.000 persone siano oggi gravemente e acutamente malnutrite, ovvero a rischio di morte. Il governo ha dichiarato lo stato di emergenza dovuto a scarsità di cibo, malnutrizione e conseguenti epidemie*.

Gli interventi delle nostre ONG:

 

Amref

Lavora per il miglioramento dell’accesso all’acqua pulita attraverso il trasporto dell’acqua, la riabilitazione delle fonti e la fornitura di prodotti di trattamento dell’acqua per uso domestico. Amref si occupa anche della promozione di adeguate pratiche igieniche per prevenire la diffusione delle malattie. L’intervento riguarda inoltre la lotta alla malnutrizione attraverso la distribuzione di integratori alimentari per i bambini malnutriti e le donne in gravidanza o allattamento. Inoltre Amref interviene con attività di divulgazione medica e rafforzamento dei sistemi sanitari locali.
 

Oxfam

Lavora nella riparazione dei pozzi al fine di assicurare acqua pulita e sicura al maggior numero di persone. I progetti di Oxfam per i prossimi sei mesi mirano a raggiungere oltre 600.000 persone attraverso la riparazione di pozzi oltre a fornire taniche e contenitori per lo stoccaggio sicuro dell’acqua. Oxfam ha anche un programma di trasmissioni radiofoniche che mirano alla sensibilizzazione e all’informazione della popolazione sui temi della salute e dell’igiene.

C’è bisogno del sostegno di tutti per non arrivare troppo tardi. Morire di fame nel terzo millennio è una vergogna per l’umanità intera. Fare qualcosa è possibile, ma NON SENZA DI TE!

DONA ORA

*Fonte dati UNOCHA

In Africa è Emergenza Fame

Scopri tutti i modi per donare

Iscriviti alla nostra newsletter

GRAZIE!

La tua iscrizione è quasi terminata, solo un ultimo clic per confermarla, controlla la tua posta elettronica.

Senza cibo.
Senza acqua.
Senza forza.
MA NON
SENZA DI TE.
Condividere è il primo modo di AGIRE.

Condividi
Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X

Con il tuo aiuto saremo sempre
pronti a intervenire su qualsiasi emergenza.

CARTA
Bonifico
Online
Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di VeganFriendly!
Si è verificato un errore!

Scopri tutti i modi per donare

X