Siccità, carestia e conflitto armato. La Nigeria oggi

Siccità, carestia e conflitto armato sono le cause della grave crisi umanitaria che ha colpito il bacino del Lago Ciad negli ultimi anni, portando sull’orlo della fame nella sola Nigeria 5,1 milioni di persone.

“Halima”, con altri sfollati in una strada di Banki

Halima ha cinque figli dei quali si occupa da sola da quando nel settembre 2016 è stata costretta ad abbandonare la sua casa. Ora aspetta suo marito – dal quale è stata separata dalle milizie di Boko Haram – nel campo sfollati di Banki, villaggio che da anni è territorio di scontri tra il governo e i ribelli, un’area molto pericolosa nella quale sono accampate oltre 30.000 persone.

Halima ha perso tutto, non solamente la sua casa, ma anche il bestiame, unica fonte di reddito di tutta la sua famiglia. Ora nel campo profughi di Banki vive grazie alle attività portate avanti quotidianamente da Oxfam:  cibo, acqua e kit igienico sanitari distribuiti a migliaia di persone nelle stesse condizioni di Halima.

A Banki l’assedio delle forze armate e delle milizie di Boko Haram rende difficile l’assistenza umanitaria da parte delle ONG, il che contribuisce a peggiorare una situazione già fortemente critica, nella quale la mancanza di cibo e di acqua pulita causa malnutrizione e il diffondersi di malattie ed infezioni.

Nonostante le condizioni estremamente precarie e pericolose, Oxfam sta lavorando nell’assistenza degli sfollati sia attraverso sostegno psicosociale alle vittime di violenza sessuale e sfruttamento, sia distribuendo  cibo, acqua e sementi per la coltivazione. L’obiettivo è quello di aiutare oltre 1,5 milioni di persone in tutta la regione entro dicembre 2017.

C’è bisogno del sostegno di tutti per non arrivare troppo tardi. Morire di fame nel terzo millennio è una vergogna per l’umanità intera. Fare qualcosa è possibile, ma NON SENZA DI TE!

DONA ORA

 

Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X

Con il tuo aiuto saremo sempre
pronti a intervenire su qualsiasi emergenza.

CARTA
Bonifico
Online
Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di VeganFriendly!
Si è verificato un errore!

Scopri tutti i modi per donare

X