La parola ad Haiti

A oltre tre mesi dal passaggio dell’Uragano Matthew, Honorà Célareste, Joseph Michel e Federico Palmas ci raccontano la loro Haiti.

Honora Célareste, farmacista

Honora Célareste, intervistato da OXFAM

“Ora la priorità per la popolazione di Coridon è il cibo. Già prima era difficile procurarsene ma ora è molto peggio perché qui non c’è tradizione agricola, la gente dipende dalle saline e dal mare. Le reti da pesca sono state distrutte, le barche sfasciate,  ci sono dei depositi che sono stati schiantati dall’uragano con tutto il sale all’interno e le saline sono piene di fango”


Joseph Michel, pescatore

Joseph Michel, pescatore

Joseph Michel, intervistato da OXFAM

“Le nostre reti e le barche erano in mare quando è passato l’uragano, non abbiamo fatto in tempo a metterle in salvo. Ora devo preparare nuove reti per poter tornare a pescare.”


La testimonianza di Federico Palmas, desk officer di GVC:

GVC onlus

“In questo momento l’emergenza nel paese si è per certi versi stabilizzata, le zone più colpite riescono ad essere raggiunte ad oggi dagli aiuti umanitari di prima emergenza, tra cui cibo, acqua e kit igienico sanitari. Il problema è che non c’è un piano di risposta concreto ed efficace sul medio periodo per il riavvio delle attività produttive. Tutti sanno che da marzo scoppierà la grande crisi alimentare legata al blocco del settore agricolo conseguente al passaggio dell’uragano, però non ci sono ancora ad oggi stanziamenti di fondi sufficienti, non c’è un impegno concreto in questo senso dello stato in primis e della comunità internazionale. Quindi quello che stiamo facendo, insieme ad altre organizzazioni di AGIRE, è avanzare delle analisi e delle prospettive di intervento per il possibile riavvio delle attività produttive”.


L’11 ottobre 2016 abbiamo lanciato un appello per rispondere all’emergenza causata dal passaggio dell’Uragano Matthew sul’Isola.
Sette ONG del network si sono attivate per rispondere all’emergenza in corso – ActionAid, CESVI, COOPI, GVC, Oxfam, Terre des Hommes e VIS. Ad oggi, grazie ai fondi raccolti, abbiamo concluso diverse attività in settori e ambiti diversi, per facilitare il ritorno a condizioni di vita il più possibile normali.

Settore igienico sanitario:

  • Distribuzioni di acqua potabile e materiali per la cura dell’igiene personale e degli ambienti. In questo modo sono si è evitato il diffondersi di epidemie
  • Formazione specifica per l’utilizzo del materiale igienico sanitario fornito e per la promozione di buone norme per garantire la salute
    ActionAid – Cesvi – Coopi – GVC – Oxfam

Distribuzioni di beni primari:

  • Distribuzione di cibo a famiglie e nelle scuole
  • Distribuzione di sementi ed attrezzature per il riavvio delle attività produttive agricole
    ActionAid – GVC – Oxfam – SOS Villaggi dei Bambini – VIS

Scuola e educazione:

  • Ricostruzione di 4 scuole per la ripresa delle attività di bambini e ragazzi
    SOS Villaggi dei Bambini

Scopri di più sui nostri interventi

 

Donare non è mai stato così facile.

Scopri tutti i modi per donare

Iscriviti alla nostra newsletter

GRAZIE!

La tua iscrizione è quasi terminata, solo un ultimo clic per confermarla, controlla la tua posta elettronica.

Senza cibo.
Senza acqua.
Senza forza.
MA NON
SENZA DI TE.
Condividere è il primo modo di AGIRE.

Condividi
Banca

Conto corrente Banca Prossima intestato ad AGENZIA ITALIANA PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE – AGIRE ONLUS. Via Paraguay 5, – 00198 Roma.

IBAN: IT15 W 03359 01600 100000016224
Causale: AGIRE Prima
Dall’estero- codice BIC/SWIFT: BCITITMX

Posta

Con bollettino postale sul conto corrente
n. 85593614

Oppure con bonifico postale su IBAN
IT 79  U 07601 03200 000085593614 

 

Conto intestato ad AGIRE ONLUS 1
Via Paraguay 5 – 00198 Roma.
Causale: AGIRE PRIMA

Numero verde

agire-numero-verde

per donazioni telefoniche con carta di credito, la chiamata è gratuita.

X

Con il tuo aiuto saremo sempre
pronti a intervenire su qualsiasi emergenza.

CARTA
Bonifico
Online
Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di VeganFriendly!
Si è verificato un errore!

Scopri tutti i modi per donare

X